• San Colombano's castle
  • San Colombano's castle
  • San Colombano's castle
  • San Colombano's castle

Fino al VII secolo il nome di questo delizioso borgo era Mombrione; il nome fu cambiato per commemorare il santo irlandese che qui soggiornò per qualche tempo.

La collina di San Colombano è un affioramento pliocenico ricco di ferro e di fauna fossile che attesta l'antica presenza del mare nel territorio dell'attuale pianura Padana.

Una visita a San Colombano ha come tappa d'obbligo la Chiesetta di San Rocco (XVI secolo), un gioiello architettonico, ancora oggi in perfette condizioni (proprietà famiglia Riccardi).

Interessante sono la chiesa parrocchiale, dedicata a San Colombano Abate dove al suo interno sono stati collocati due affreschi di Bernardino Campi; e la chiesetta di San Giovanni, dove nel periodo natalizio viene organizzata una ricca  mostra di presepi.

All’interno del castello, del quale restano un torrione e la torre d'ingresso merlata, nel 1353 fu ospite Francesco Petrarca.

La vera ricchezza del Borgo Insigne sono le colline coltivate a vigneto che si estendono a semicerchio intorno a questo borgo.

Nel 1164 Federico I vi ricostruì il castello e lo circondò con un borgo fortificato.

Nelle giornate limpide, dalla collina che sovrasta il paese, si ha un panorama meraviglioso: a nord l’arco alpino e a sud la valle del Po fino agli Appennini. La collina è circondata dalla pianura, terra resa fertile dai molti canali di irrigazione costruiti nel tempo dagli uomini, fra i quali la Roggia Colombana, che lambisce la collina a nord, e il Nerone, che passa a sud. San Colombano ha l'onore d'aver dato i natali ed aver visto crescere il beato don Carlo Gnocchi.

Negli anni ’80, la cittadinanza di San Colombano con un referendum popolare decide di rimanere in provincia di Milano

Nell’ anno duemila un  “capitano di lungo sorso” decise di aprire l’ Osteria del Castello………eccoci ancora qua dopo qualche centinaio di eventi (matrimoni, riunioni di lavoro, conferenze, presentazioni prodotti, compleanni,…). vi aspettiamo...

 

 
ORARI IN OSTERIA

Lun. 11:00-14:30 17:30-23:30
Mar. Chiuso  
Mer. Chiuso  
Gio. 11:00-14:30 17:30-23:30
Ven. 11:00-14:30 17:30-23:30
Sab. Dalle 10:30 alle 00:30
Dom. Dalle 10:30 alle 23:30